Tumore al polmone: valutazione geriatrica multidimensionale
OncoGeriatria
Melanome

Il mesotelioma pleurico maligno è un tumore aggressivo con prognosi infausta, correlato all'esposizione all'amianto in ambiente lavorativo. Il fattore di crescita dell’endotelio vascolare ( VEGF ) è ...


I carcinomi renali a cellule non-chiare sono tumori renali istologicamente e geneticamente diversi con prognosi variabile, e il loro trattamento iniziale ottimale è sconosciuto. E’ stato messo a con ...


E’ stata determinata la sicurezza e l'attività clinica di Atezolizumab ( Tecentriq ), un anticorpo umanizzato anti-ligando di morte programmata 1 ( PD-L1 ), nel carcinoma a cellule renali ( RCC ). I ...


Uno studio ha riportato la sopravvivenza globale e le caratteristiche cliniche dei responder e dei sopravvissuti a lungo termine, naive agli inibitori BRAF, trattati con Dabrafenib ( Tafinlar ) più Tr ...


L’epilessia sintomatica è una complicanza comune del glioblastoma e richiede una terapia farmacologica. Diverse serie di casi retrospettivi non-controllate e una analisi post hoc dello studio di reg ...


I pazienti con cancro avanzato presentano spesso anoressia e cachessia, associate a ridotta assunzione di cibo, composizione corporea alterata, e funzionalità ridotta. È stato valutato Anamorelina, ...


È stata valutata l'efficacia dell’aggiunta di Lapatinib ( Tykerb ) a Capecitabina ( Xeloda ) e Oxaliplatino ( Eloxatin ) ( regime CapeOx ) nei pazienti non-trattati in precedenza con adenocarcinoma ga ...


Palonosetron ( Aloxi ) ha dimostrato efficacia nella prevenzione di nausea e vomito indotti dalla chemioterapia negli adulti sottoposti a chemioterapia moderatamente o altamente emetogena. E’ stata ...


Il trattamento adiuvante con Sorafenib ( Nexavar ) o Sunitinib ( Sutent ) non sono più efficaci del placebo nel prevenire le recidive nei pazienti con carcinoma a cellule renali in forma avanzata dopo ...


In una paziente che aveva cancro ai polmoni metastatico riarrangiato per ALK ( chinasi del linfoma anaplastico ), si è sviluppata resistenza a Crizotinib ( Xalkori ) a causa di una mutazione nel domin ...


I checkpoint immunitari PD-L1 e CTLA-4 inibiscono l'attività antitumorale delle cellule T. Il trattamento combinato con l’anticorpo anti-PD-L1 Durvalumab e l'anticorpo anti-CTLA-4 Tremelimumab potre ...


Alectinib ( Alecensa ), un inibitore ALK altamente selettivo, attivo a livello del sistema nervoso centrale ( CNS ), ha mostrato attività clinica promettente nei pazienti naive a Crizotinib ( Xalkori ...


Enzalutamide ( Xtandi ) è un inibitore del recettore degli androgeni orale che ha dimostrato di migliorare la sopravvivenza in due studi di fase 3 controllati con placebo, ed è approvato per i pazient ...


I pazienti con carcinoma uroteliale metastatico hanno poche opzioni di trattamento dopo fallimento della chemioterapia a base di Platino. Nello studio IMVigor 2010, i ricercatori hanno valutato il t ...


Uno studio clinico di fase II, a braccio singolo, ha valutato gli effetti a lungo termini di un trattamento adiuvante basato sulla somministrazione di un singolo ciclo di Bleomicina a dosaggio modific ...