OncoHub
Janssen Oncology
Novartis
Oncologia Morabito

Efficacia a lungo termine della terapia adiuvante con Goserelin nelle donne in premenopausa con tumore al seno allo stadio iniziale


Revisioni sistematiche hanno messo in luce che gli agonisti dell’ormone di rilascio dell’ormone luteinizzante ( LHRH ) sono efficaci nel trattamento delle donne in premenopausa con tumore del seno agli stadi iniziali.

Lo studio Zoladex In Premenopausal Patients ( ZIPP ) ha valutato l’agonista LHRH Goserelin ( Zoladex ) ( iniezione di 3.6 mg ogni 4 settimane ) e il Tamoxifene ( Nolvadex ) ( 20 o 40 mg al giorno ) per 2 anni.
Il periodo osservazionale ha avuto una durata mediana di 12 anni e ha riguardato 2.706 donne.

Le donne sono state assegnate in maniera casuale a ricevere ognuna delle terapie da sola, entrambe le terapie o nessuna terapia dopo la terapia primaria ( chirurgia con o senza radioterapia/chemioterapia ).

Gli hazard ratio e le differenze nel rischio assoluto sono state utilizzate per valutare l’effetto del trattamento con Goserelin sulla sopravvivenza libera da eventi ( ricorrenza di cancro al seno, nuovo tumore o morte ), la sopravvivenza generale, il rischio di ricorrenza di tumore del seno e rischio di morire per il tumore del seno, in presenza o assenza di Tamoxifene.

Dopo 15 anni dall’inizio del trattamento, per ogni 100 donne non-trattate con Tamoxifene, si sono verificati 13.9 eventi in meno tra quelle trattate con Goserelin rispetto a quelle non-trattate con il farmaco.

Tuttavia, tra le donne trattate con Tamoxifene, si sono verificati 2.8 eventi in meno per 100 donne trattate con Goserelin rispetto a quelle non-trattate con il farmaco.

Anche il rischio di morire per tumore alla mammella è risultato ridotto a 15 anni: per ogni 100 donne trattate con Goserelin il numero di decessi per tumore del seno è risultato più basso di 2.6 e di 8.5 in quelle trattate e non-trattate con Tamoxifene, rispettivamente, anche se nell’ultimo gruppo le differenze non sono risultate significative.

In conclusione, un trattamento di 2 anni con Goserelin è risultato efficace come 2 anni di trattamento con Tamoxifene a 15 anni dall’inizio della terapia.
Le donne non-trattate con Tamoxifene, hanno ampiamente beneficiato del trattamento con Goserelin per quanto riguarda la sopravvivenza e la ricorrenza, e nelle donne trattate con Tamoxifene sono stati osservati benefici solo marginali su questi due esiti con l’aggiunta di Goserelin. ( Xagena2009 )

Hackshaw A et al, J Natl Cancer Inst 2009;101: 341-349


Onco2009 Farma2009 Gyne2009


Indietro