Lung Unit
Tumore Uroteliale
Tumore polmone
Tumori testa-collo

Pertuzumab più Trastuzumab per il tumore del colon-retto metastatico con amplificazione di HER2: studio MyPathway


Le terapie che hanno come target HER2 hanno migliorato gli esiti clinici nei carcinomi mammari e gastrici HER2-positivi e stanno emergendo come potenziali trattamenti per il tumore del colon-retto metastatico HER2-positivo.

Lo studio MyPathway ha valutato l'attività di terapie mirate in tipi di tumore non indicati con alterazioni molecolari potenzialmente predittive.

È stata esaminata l'attività di Pertuzumab ( Perjeta ) e Trastuzumab ( Herceptin ) nei pazienti con carcinoma colorettale metastatico con HER2 amplificato.

MyPathway è uno studio di fase 2a, in corso. I pazienti in questa analisi di sottoinsieme avevano un'età pari o superiore a 18 anni e presentavano tumore del colon-retto metastatico con HER2 amplificato, refrattario al trattamento, confermato istologicamente con malattia misurabile o valutabile, un punteggio ECOG performance status di 2 o inferiore, ed erano stati arruolati da 25 ospedali o cliniche in 16 Stati degli USA.

I pazienti hanno ricevuto Pertuzumab ( dose di carico di 840 mg, poi 420 mg ogni 3 settimane, per via endovenosa ) e Trastuzumab ( dose di carico di 8 mg/kg, quindi 6 mg/kg ogni 3 settimane, per via endovenosa ).

L'endpoint primario era la percentuale di pazienti che hanno raggiunto una risposta obiettiva sulla base delle risposte del tumore segnalate dagli sperimentatori.

Tra il 2014 e il 2017, 57 pazienti con tumore del colon-retto metastatico con HER2 amplificato sono stati arruolati nello studio MyPathway e ritenuti idonei per l'inclusione in questa analisi di coorte.
Tra questi 57 pazienti valutabili, un paziente ( 2% ) ha presentato una risposta completa e 17 ( 30% ) hanno avuto risposte parziali; quindi 18 pazienti su 57 hanno raggiunto una risposta obiettiva ( 32% ).

Gli eventi avversi emergenti dal trattamento più comuni sono stati diarrea ( 19 su 57 pazienti, 33% ), affaticamento ( 18 pazienti, 32% ) e nausea ( 17 pazienti, 30% ).
Eventi avversi emersi dal trattamento di grado 3-4 sono stati registrati in 21 su 57 pazienti ( 37% ), più comunemente ipokaliemia e dolore addominale ( ciascuno 3 pazienti, 5% ).
Eventi avversi gravi in corso di trattamento sono stati segnalati in 10 pazienti ( 18% ) e 2 ( 4% ) di questi eventi avversi ( brividi e reazione correlata all'infusione ) sono stati considerati correlati al trattamento.

Non ci sono stati decessi correlati al trattamento.

La doppia terapia mirata a HER2 con Pertuzumab più Trastuzumab è ben tollerata e potrebbe rappresentare una opportunità terapeutica per i pazienti con tumore del colon-retto metastatico altamente pretrattato e HER2 amplificato. ( Xagena2019 )

Meric-Bernstam F et al, Lancet Oncology 2019; 20: 518-530

Onco2019 Gastro2019 Farma2019


Indietro