Oncologia Morabito
Novartis
Roche Oncologia
OncoHub

RAD001 aumenta il tempo senza crescita tumorale nei pazienti con tumore renale avanzato


Dati aggiornati dello studio RECORD-1 ( REnal Cell concer treatment with Oral RAD001 given Daily ) hanno mostrato che i pazienti con tumore renale avanzato, trattati con RAD001 non presentavano alcuna crescita tumorale per quasi 5 mesi, contro 1.9 mesi dei pazienti trattati con placebo ( hazard ratio, HR=0.33; Inoltre, dopo più di 10 mesi di trattamento con RAD001, il 25% dei pazienti non ha presentato alcuna crescita tumorale.

RAD001 è un inibitore di mTor, che viene somministrato una volta al giorno per os.
mTor è una proteina che agisce come un regolatore centrale della dimensione delle cellule tumorali, del metabolismo cellulare, e della crescita dei vasi sanguigni.
Il principio attivo di RAD001 è Everolimus.

Lo studio RECORD-1 è uno studio di fase III, che ha coivolto più di 400 pazienti, il cui tumore è peggiorato nonostante un precedente trattamento anche con Nexavar ( Sorafenib ) o Sutent ( Sunitinib ), o entrambi.

L’endpoint primario dello studio RECORD-1 era la progressione libera da malattia.
I risultati dello studio hanno dimostrato che RAD001, rispetto al placebo, produce un miglioramento statisticamente significativo della sopravvivenza libera da malattia ( valore mediano: 4.9 mesi vs 1.9 mesi, rispettivamente ).
Gli endpoint secondari comprendevano la sopravvivenza generale, la percentuale di risposta obiettiva, la qualità di vita e la sicurezza.

Non è stata riscontrata nessuna significativa differenza nella sopravvivenza totale tra RAD001 ed il placebo ( HR=0.82; p=0.137 ).

Tuttavia, un’analisi compiuta tra i pazienti con il miglior cambiamento percentuale nelle lesioni target ( 223 e 107 nel braccio RAD001 e nel braccio placebo, rispettivamente ), ha mostrato una riduzione della massa tumorale nel 50% dei pazienti riceventi RAD001 durante la fase in doppio cieco dello studio, contro l’8% dei pazienti riceventi placebo.
Le misure della qualità di vita non hanno mostrato nessuna significativa differenza tra RAD001 e placebo.

I più frequenti eventi avversi osservati nei pazienti che hanno assunto RAD001 comprendevano: ulcerazioni alla bocca ( 36%) rash ( 28% ), sensazione di debolezza ( 23% ), spossatezza ( 22% ).
E’ stata anche riscontrata una bassa incidenza di eventi avversi farmaco-correlati di grado 3 o 4 ( >1% ): infezioni ( 4% ), ulcerazioni alla bocca ( 3% ), spossatezza ( 3% ), sensazione di debolezza ( 2% ), infiammazione polmonare ( 2% ), diarrea ( 2% ), infiammazione mucosale ( 1% ), vomito ( 1% ), difficoltà respiratorie ( 2% ).

Il 7% dei pazienti trattati con RAD001 ha dovuto interrompere lo studio a causa di eventi avversi. ( Xagena2008 )

Fonte:33rd European Society for Medical Oncology ( ESMO ) Congress, 2008


Onco2008 Nefro2008 Farma2008


Indietro