Oncologia Morabito
Janssen Oncology
OncoHub
Novartis

Risultati ricerca per "Sunitinib"

Lenvatinib ( Lenvima ) in combinazione con Pembrolizumab ( Keytruda ) o Everolimus ( Afinitor ) ha attività contro il carcinoma a cellule renali avanzato. L'efficacia di questi regimi rispetto a que ...


L'efficacia e la sicurezza di Nivolumab ( Opdivo ) più Cabozantinib ( Cabometyx ) rispetto a quelle di Sunitinib ( Sutent ) nel trattamento del carcinoma a cellule renali avanzato non-trattato in prec ...


Il carcinoma papillare a cellule renali ( PRCC ) è il tipo più comune di carcinoma renale ( RCC ) a cellule non-chiare. Poiché alcuni casi di carcinoma papillare a cellule renali sono guidati da MET ...


Nel carcinoma a cellule renali in fase avanzata, l'associazione di Nivolumab ( Opdivo ) e di Cabozantinib ( Cabometyx ) ha prodotto sopravvivenza libera da progressione ( PFS ), sopravvivenza globale ...


Uno studio di fase 2 ha mostrato una migliore sopravvivenza libera da progressione ( PFS ) per Atezolizumab ( Tecentriq ) più Bevacizumab ( Avastin ) rispetto a Sunitinib ( Sutent ) in pazienti con ca ...


La nefrectomia citoriduttiva ha rappresentato lo standard di cura nel carcinoma a cellule renali metastatico per 20 anni, supportata da studi randomizzati e ampi studi retrospettivi. Tuttavia, l'effi ...


La combinazione di un inibitore del checkpoint immunitario e di un inibitore della via VEGF per il trattamento dei pazienti con carcinoma a cellule renali in stadio avanzato p ...


Cabozantinib ha significativamente esteso la sopravvivenza libera da progressione ( PFS ) rispetto a Sunitinib ( Sutent ) come terapia iniziale mirata per i pazienti con carcinoma renale metastatico, ...


Cabozantinib ( Cometriq; Cabometryx ) è un potente inibitore orale del recettore del fattore di crescita dell'endotelio vascolare 2 ( VEGFR-2 ), MET, e AXL, ed è una terapia standard di seconda linea ...


I carcinomi renali a cellule non-chiare sono tumori renali istologicamente e geneticamente diversi con prognosi variabile, e il loro trattamento iniziale ottimale è sconosciuto. E’ stato messo a con ...


Il trattamento adiuvante con Sorafenib ( Nexavar ) o Sunitinib ( Sutent ) non sono più efficaci del placebo nel prevenire le recidive nei pazienti con carcinoma a cellule renali in forma avanzata dopo ...


Trebananib ( AMG 386 ) è una proteina ricombinante sperimentale ottenuta per fusione di un peptide con il frammento Fc, che agisce neutralizzando l'interazione del recettore TIE2 con i suoi ligandi, r ...


I risultati dello studio di fase 3, METEOR, hanno mostrato che il trattamento di seconda linea con Cabozantinib ( Cometriq ) ha ridotto il rischio di progressione o morte del 42% rispetto a Everolimu ...


Sono stati pubblicati i risultati di due studi di fase III riguardanti Regorafenib ( Stivarga ), un inibitore multichinasico per os. I dati degli studi CORRECT e GRID hanno fornito una solida evidenza ...


Uno studio ha mostrato che l’inibitore multichinasico Regorafenib riduce il rischio di recidiva nei pazienti con tumori stromali gastrointestinali ( GIST ) in progressione dopo fallimento della ...