Lung Unit
Tumore Uroteliale
Tumori testa-collo
OncoDermatologia

Aggiunta di Radio-223 ad Abiraterone acetato e Prednisone o Prednisolone nei pazienti con tumore alla prostata resistente alla castrazione e metastasi ossee: studio ERA 223


Abiraterone acetato ( Zytiga ) più Prednisone o Prednisolone migliora la sopravvivenza libera da progressione ( PFS ) e la sopravvivenza globale ( OS ) nei pazienti con tumore alla prostata resistente alla castrazione metastatico.
Il Radio-223 ( Xofigo ) migliora la sopravvivenza globale e ritarda l'insorgenza di eventi scheletrici sintomatici nei pazienti con tumore prostatico resistente alla castrazione e metastasi ossee.

È stato valutato il trattamento concomitante con Abiraterone acetato più Prednisone o Prednisolone e Radio-223 in tali pazienti.

È stato condotto uno studio di fase 3, randomizzato e controllato con placebo, in doppio cieco, presso 165 Centri di oncologia e urologia in 19 Paesi.
I pazienti eleggibili avevano un'età uguale o superiore a 18 anni e presentavano tumore prostatico resistente alla castrazione confermato istologicamente, progressivo, naive alla chemioterapia, asintomatico o lievemente sintomatico, metastasi ossee, ECOG performance status di 0 o 1, aspettativa di vita di almeno 6 mesi e una adeguata funzione ematologica, renale e epatica.

I partecipanti sono stati assegnati in modo casuale a ricevere fino a 6 iniezioni endovenose di Radio-223 ( 55 kBq/kg ) oppure placebo corrispondente ogni 4 settimane.
Tutti i pazienti sono stati inoltre destinati a ricevere Abiraterone acetato orale 1.000 mg una volta al giorno più Prednisone orale o Prednisolone 5 mg due volte al giorno durante e dopo il trattamento con Radio-223 o con placebo.

L'endpoint primario era la sopravvivenza sintomatica senza eventi scheletrici, valutata nella popolazione intention-to-treat.
Le analisi di sicurezza sono state eseguite in tutti i pazienti che hanno ricevuto almeno una dose di qualsiasi farmaco in studio.

Tra il 2014 e il 2016, 806 pazienti sono stati assegnati in modo casuale a ricevere Radio-223 ( n=401 ) oppure placebo ( n=405 ) oltre ad Abiraterone acetato più Prednisone o Prednisolone.
Lo studio è stato gestito in aperto prematuramente, nel 2017, dopo che nel gruppo Radio-223 sono state registrate più fratture e decessi rispetto al gruppo placebo in una analisi ad hoc non-pianificata, ma tutti i pazienti avevano completato l’assunzione di Radio-223 o di placebo prima di questa data.

All'analisi primaria, 196 su 401 pazienti ( 49% ) nel gruppo Radio-223 avevano presentato almeno un evento scheletrico sintomatico o erano deceduti, rispetto a 190 su 405 pazienti ( 47% ) nel gruppo placebo ( follow-up mediano: 21.2 mesi ).

La sopravvivenza mediana libera da eventi scheletrici sintomatici è stata di 22.3 mesi nel gruppo Radio-223 e 26.0 mesi nel gruppo placebo ( hazard ratio, HR=1.122; P=0.2636 ).

Le fratture di qualsiasi grado si sono verificate in 112 pazienti su 392 ( 29% ) nel gruppo Radio-223 e in 45 pazienti su 394 ( 11% ) nel gruppo placebo.

Gli eventi avversi emergenti dal trattamento di grado 3-4 più comuni sono stati ipertensione ( 43 pazienti, 11%, nel gruppo Radio-223 vs 52 pazienti, 13%, nel gruppo placebo ), fratture ( 36, 9%, vs 12, 3% ) e aumento delle concentrazioni di alanina aminotransferasi [ ALT ] ( 34, 9%, vs 28, 7% ).

Eventi avversi gravi emergenti dal trattamento si sono verificati in 160 pazienti ( 41% ) nel gruppo Radio-223 e in 155 ( 39% ) nel gruppo placebo.

Decessi correlati al trattamento si sono verificati in 2 pazienti ( 1% ) nel gruppo Radio-223 ( infarto miocardico acuto e malattia polmonare interstiziale ) e in 1 ( inferiore al’1% ) nel gruppo placebo ( aritmia ).

L'aggiunta di Radio-223 ad Abiraterone acetato più Prednisone o Prednisolone non ha migliorato la sopravvivenza senza eventi scheletrici sintomatici nei pazienti con tumore alla prostata resistente alla castrazione e metastasi ossee ed è stata associata a una aumentata frequenza di fratture ossee rispetto al placebo.
Pertanto, non è raccomandato l'uso di questa combinazione. ( Xagena2019 )

Smith M et al, Lancet Oncology 2019; 20: 408-419

Onco2019 Uro2019 Farma2019


Indietro