Lung Unit
Tumore Uroteliale
OncoDermatologia
ForumOncologico

CheckMate 032 è uno studio multicoorte in aperto che include pazienti con carcinoma uroteliale ( mUC ) non-resecabile localmente avanzato o metastatico trattati con Nivolumab ( Opdivo ) 3 mg/kg in mon ...


L'evidenza preclinica e clinica suggerisce che il blocco simultaneo del recettore VEGF-2 ( VEGFR-2 ) e PD-1 o PD-L1 migliori la migrazione delle cellule T specifiche per l’antigene, l'attività antitum ...


I trattamenti combinati di immunoterapia possono migliorare gli esiti dei pazienti. Epacadostat, un inibitore selettivo IDO1 e Pembrolizumab ( Keytruda ), un inibitore PD-1, hanno mostrato una promett ...


I pazienti con melanoma non-resecabile o metastatico con una mutazione BRAF V600E o V600K hanno una sopravvivenza priva di progressione e sopravvivenza globale prolungate quando ricevono il trattament ...


La malattia positiva alla chinasi del linfoma anaplastico ( ALK-positiva ) si verifica in circa il 5% di tutti i pazienti con tumore polmonare non-a-piccole cellule, con un'incidenza simile riportata ...


Atezolizumab ( Tecentriq ), un anticorpo monoclonale contro PD-L1 che ripristina l'immunità antitumorale, ha migliorato la sopravvivenza globale nei pazienti con tumore polmonare non-a-piccole cellule ...


La resistenza alla monoterapia di prima o seconda generazione con inibitore della tirosin-chinasi di EGFR si sviluppa in quasi la metà dei pazienti con tumore polmonare non-a-piccole cellule ( NSCLC ) ...


Il fattore VEGF promuove un microambiente immunosoppressivo e contribuisce alla resistenza degli inibitori del checkpoint immunitario nel tumore. È stata valutata l'attività dell'inibitore tirosin-c ...


I pazienti con una mutazione germinale BRCA1 o BRCA2 costituiscono un piccolo sottogruppo tra coloro che sono affetti da tumore pancreatico metastatico. L'inibitore della poli(adenosina difosfato-ri ...


Le alterazioni del gene che codifica per il recettore del fattore di crescita dei fibroblasti ( FGFR ) sono comuni nel carcinoma uroteliale e possono essere associate a una minore sensibilità agli int ...


Uno studio prospettico di fase 1/2 a braccio singolo ha mostrato che Nelfinavir mesilato ( Viracept ) somministrato in modo concomitante con la chemioradioterapia è apparso associato a risposte e risu ...


L’anticorpo monoclonale anti-PD-1 Pembrolizumab ( Keytruda ) ha mostrato attività antitumorale, ed è un'opzione di trattamento di prima e seconda linea per i pazienti con tumore polmonare non-a-piccol ...


Il doppio blocco del ligando 1 di morte cellulare programmata ( PD-L1 ) e della proteina 4 associata ai linfociti T citotossici ( CTLA-4 ) può superare l'inibizione del checkpoint immunitario. Non è ...


L'inibizione del checkpoint a singolo farmaco ha mostrato efficacia nei pazienti con mesotelioma pleurico maligno ricorrente. Sono state valutate la sicurezza e l'efficacia della combinazione di Niv ...


La monoterapia con Pembrolizumab ( Keytruda ) di prima linea migliora la sopravvivenza generale e libera da progressione nei pazienti con tumore polmonare metastatico non-a-piccole cellule non-trattat ...