Lung Unit
Tumore Uroteliale
ForumOncologico
ForumOncologico

Goserelin per la protezione ovarica durante la chemioterapia adiuvante per cancro al seno


Il fallimento ovarico è un effetto tossico comune della chemioterapia.
Studi sull'uso di agonisti dell’ormone di rilascio delle gonadotropine ( GnRH ) per proteggere la funzione ovarica hanno mostrato risultati contrastanti e mancano dati sugli esiti della gravidanza.

Un totale di 257 donne in premenopausa con carcinoma mammario negativo per il recettore dell’ormone operabile sono state randomizzate a ricevere chemioterapia standard con l'agonista GnRH Goserelin [ Zoladex ] ( gruppo Goserelin ) o chemioterapia standard senza Goserelin ( gruppo solo chemioterapia ).

L'endpoint primario dello studio era la percentuale di fallimento ovarico a 2 anni, con insufficienza ovarica definita come assenza di mestruazioni nei precedenti 6 mesi e livelli di ormone follicolo-stimolante ( FSH ) nel range postmenopausale.
Gli endpoint secondari comprendevano gli esiti della gravidanza e la sopravvivenza libera da malattia e la sopravvivenza globale.

Al basale, erano eleggibili 218 pazienti, che sono state valutate.

Tra le 135 donne con dati di endpoint primario completi, il tasso di insufficienza ovarica è stato dell'8% nel gruppo Goserelin e del 22% nel gruppo con solo chemioterapia ( odds ratio, OR=0.30; P=0.04 ).

A causa della mancanza di dati di end-point primario, sono state effettuate analisi di sensitività, e i risultati sono stati in linea con i risultati principali.
I dati mancanti non sono variati in base al gruppo di trattamento o in base ai fattori di stratificazione di età e regime chemioterapico pianificato.

Tra le 218 pazienti valutate, la gravidanza si è verificata in più donne nel gruppo Goserelin rispetto al gruppo solo chemioterapia ( 21% vs 11%, P=0.03 ); le donne del gruppo Goserelin hanno anche migliorato la sopravvivenza libera da malattia ( P=0.04 ) e la sopravvivenza globale ( P=0.05 ).

In conclusione, anche se i dati mancanti indeboliscono l'interpretazione dei risultati, la somministrazione di Goserelin assieme alla chemioterapia è sembrata fornire protezione contro il fallimento ovarico, riducendo il rischio di menopausa precoce e migliorando le prospettive di fertilità. ( Xagena2015 )

Moore HCF et al, N Engl J Med 2015;372:923-932

Onco2015 Gyne2015 Farma2015


Indietro