Lung Unit
Tumore Uroteliale
OncoPneumologia
Tumore Vescica

Pazopanib adiuvante rispetto a placebo dopo nefrectomia in pazienti con carcinoma a cellule renali localizzato o localmente avanzato


Uno studio di fase III ha valutato l'efficacia e la sicurezza di Pazopanib ( Votrient ) rispetto al placebo nei pazienti con carcinoma a cellule renali ( RCC ) localmente avanzato ad alto rischio di recidiva dopo nefrectomia.

In totale 1.538 pazienti con carcinoma renale a cellule chiare pT2 resecato ( alto grado ) o pT3 o superiore, incluso N1, sono stati randomizzati a Pazopanib oppure a placebo per 1 anno; 403 pazienti hanno ricevuto una dose iniziale di 800 mg di farmaco o un placebo. 

Per ridurre la tossicità, la dose iniziale da 800 mg è stata ridotta a 600 mg e l'analisi dell'endpoint primario è stata modificata in sopravvivenza libera da malattia ( DFS ) per Pazopanib 600 mg rispetto a placebo ( n=1.135 ).
L’analisi primaria è stata eseguita dopo 350 eventi DFS nel gruppo intent-to-treat ( ITT ) Pazopanib 600 mg ( ITT 600 mg ) e l’analisi di follow-up di DFS è stata effettuata 12 mesi più tardi.
Le analisi dell'endpoint secondario hanno incluso la sopravvivenza libera da malattia con Pazopanib ITT 800 mg ( ITT 800 mg ) e la sicurezza.

I risultati dell'analisi primaria di DFS ITT 600 mg hanno favorito Pazopanib ma non hanno mostrato un miglioramento significativo rispetto al placebo ( hazard ratio, HR=0.86; P=0.154 ).

L'analisi secondaria di sopravvivenza libera da malattia nella popolazione ITT 800mg ( n=403 ) ha prodotto un hazard ratio di 0.69.

L'analisi di follow-up in ITT 600 mg ha prodotto un hazard ratio di 0.94.

L’aumento di ALT e AST è stato un evento avverso comune che ha portato all'interruzione del trattamento nei gruppi Pazopanib 600 mg ( ALT, 16%, AST, 5% ) e 800 mg ( ALT, 18%, AST, 7% ).

In conclusione, i risultati dell'analisi primaria di sopravvivenza libera da malattia con Pazopanib 600 mg non hanno mostrato alcun beneficio rispetto al placebo nel contesto adiuvante. ( Xagena2017 )

Motzer RJ et al, J Clin Oncol 2017; 35: 3916-3923

Onco2017 Uro2017 Nefro2017 Farma2017


Indietro