Novartis
BMS
Roche Oncologia
Lung Unit

Pembrolizumab in monoterapia per il carcinoma squamocellulare cutaneo recidivante o metastatico: studio KEYNOTE-629


Le opzioni di trattamento sono limitate per i pazienti con carcinoma cutaneo a cellule squamose ( cSCC ) ricorrente e/o metastatico ( R/M ); i tassi di mortalità superano il 70% nei pazienti con metastasi a distanza.

E' stata presentata la prima analisi ad interim della coorte tumore cSCC recidivato / metastatico dallo studio di fase II KEYNOTE-629 a 2 coorti, localmente avanzata e recidivante e/o metastatico.

I pazienti con tumore cSCC recidivato / metastatico non-suscettibili di intervento chirurgico o radioterapia hanno ricevuto Pembrolizumab ( Keytruda ) 200 mg ogni 3 settimane.

L'endpoint primario era il tasso di risposta obiettiva ( ORR ) secondo i criteri RECIST versione 1.1.
Gli endpoint secondari erano la durata della risposta ( DoR ), il tasso di controllo della malattia ( DCR ), la sopravvivenza libera da progressione ( PFS ), la sopravvivenza globale ( OS ) e la sicurezza.

Al cutoff dei dati nel 2019, il follow-up mediano di 105 pazienti arruolati nella coorte con tumore recidivato / metastatico era di 11.4 mesi.

Il tasso di risposta obiettiva è stato del 34.3% ( 4 risposte complete, 32 risposte parziali ) e il tasso di controllo della malattia è stato del 52.4%.

La durata mediana della risposta non è stata raggiunta. La sopravvivenza mediana libera da progressione è stata di 6.9 mesi. La sopravvivenza globale mediana non è stata raggiunta.

Eventi avversi correlati al trattamento si sono verificati nel 66.7% dei pazienti ( n=70 ), i più comuni dei quali sono stati prurito ( n=15; 14.3% ), astenia ( n=14; 13.3% ) e affaticamento ( n=13; 12.4% ).
Eventi avversi correlati al trattamento di grado 3-5 si sono verificati nel 5.7% ( n=6 ) dei pazienti.
Un paziente è morto di neuropatia del nervo cranico correlata al trattamento.

Pembrolizumab ha dimostrato una efficace attività antitumorale, risposte clinicamente significative e durevoli e una sicurezza accettabile principalmente in pazienti anziani con tumore cSCC recidivato / metastatico, supportandone l'uso nella pratica clinica.
Gli eventi avversi di Pembrolizumab in questo studio sono stati in linea con il suo profilo di sicurezza stabilito. ( Xagena2020 )

Grob JJ et al, J Clin Oncol 2020 38: 2916-2925

Dermo2020 Onco2020 Farma2020


Indietro