Novartis
BMS
Lung Unit
Roche Oncologia

Resezione dei margini con shave della cavità nel cancro al seno


La resezione di routine dei margini con lo shave della cavità ( tessuto supplementare attorno alla circonferenza della cavità lasciata dalla mastectomia parziale ) può ridurre i tassi di margini positivi ( margini positivi per tumore ) e re-escissioni tra le pazienti sottoposte a mastectomia parziale per il cancro al seno.

In uno studio randomizzato e controllato sono state assegnate 235 pazienti con carcinoma mammario di stadio da 0 a III sottoposte a mastectomia parziale, con o senza la resezione dei margini selettivi, a subire un ulteriore shave dei margini della cavità di resezione ( gruppo shave ) o a non subire un ulteriore shave dei margini della cavità di resezione ( gruppo no-shave ).
La randomizzazione è stata effettuata durante l'intervento, dopo il completamento della mastectomia parziale standard.

Margini positivi sono stati definiti come contatto del tumore con il bordo del campione che è stato rimosso nel caso di cancro invasivo e tumore entro 1 mm dal bordo del campione rimosso nel caso di carcinoma duttale in situ.

Il tasso di margini positivi era la misura di esito primaria; le misure di esito secondarie hanno incluso la cosmesi e il volume del tessuto asportato.

L'età media delle pazienti era di 61 anni.

Secondo i test patologici finali, 54 pazienti ( 23% ) avevano cancro invasivo, 45 ( 19% ) carcinoma duttale in situ e 125 ( 53% ) avevano entrambi; 11 pazienti non hanno presentato ulteriore malattia.

La dimensione media del tumore nel diametro maggiore era di 1.1 cm nelle pazienti con carcinoma invasivo e 1.0 cm nelle pazienti con carcinoma duttale in situ.

I gruppi erano ben abbinati al basale in merito alle caratteristiche demografiche e clinico-patologiche.

Il tasso di margini positivi dopo mastectomia parziale ( prima della randomizzazione ) è risultato simile nel gruppo shave e nel gruppo no-shave ( 36% e 34%, rispettivamente; P=0.69 ).

Dopo la randomizzazione, le pazienti nel gruppo shave avevano un tasso significativamente più basso di margini positivi rispetto a quelle del gruppo no-shave ( 19% vs 34%, P=0.01 ), così come un tasso più basso di secondo intervento chirurgico per la clearance del margine ( 10% vs 21%, P=0.02 ).

Non vi è stata alcuna differenza significativa nelle complicanze tra i due gruppi.

In conclusione, lo shave della cavità ha dimezzato i tassi di margini positivi e re-escissioni nelle pazienti che hanno subito mastectomia parziale. ( Xagena2015 )

Chagpar AB et al, N Engl J Med 2015; 373: 503-510

Gyne2015 Onco2015 Chiru2015



Indietro