Controversies in Genitourinary Tumors 2018
Lung Unit
ForumOncologico
OncoHub

Sicurezza e attività antitumorale dell'anticorpo anti-PD-1 Pembrolizumab in pazienti con carcinoma esofageo avanzato


L'anticorpo anti-morte cellulare programmata 1 ( anti-PD-1 ) Pembrolizumab ( Keytruda ) è stato valutato in KEYNOTE-028, uno studio multi-coorte di fase IB su pazienti con tumori solidi avanzati positivi al ligando 1 di morte programmata ( PD-L1 ).

Sono stati riportati i risultati della coorte con carcinoma esofageo.

Pazienti eleggibili con carcinoma a cellule squamose o adenocarcinoma dell'esofago o della giunzione gastroesofagea in cui la terapia standard era fallita e che avevano tumori PD-L1-positivi hanno ricevuto Pembrolizumab 10 mg/kg ogni 2 settimane per un massimo di 2 anni o fino a conferma della progressione della malattia o tossicità intollerabile.

La risposta è stata valutata ogni 8 settimane fino a 6 mesi e successivamente ogni 12 settimane.

Gli endpoint primari erano la sicurezza e il tasso di risposta globale, determinato in base ai criteri RECIST di valutazione della risposta nei tumori solidi versione 1.1.

Su 83 pazienti con carcinoma esofageo e campioni valutabili per l'espressione di PD-L1, 37 ( 45% ) avevano tumori PD-L1-positivi e 23 sono stati arruolati.
L'età media era di 65 anni; il 78% presentava istologia squamosa e l'87% ha ricevuto 2 o più terapie precedenti per malattia avanzata / metastatica.

Al cutoff dei dati ( febbraio 2017 ), il follow-up mediano era di 7 mesi.

9 pazienti ( 39% ) hanno manifestato eventi avversi correlati al trattamento, più comunemente diminuzione dell'appetito, riduzione della conta dei linfociti, rash generalizzato ed eruzione cutanea ( 2 pazienti ciascuno, 9% ).

Nessun evento avverso di grado 4 o decesso è stato attribuito a Pembrolizumab.

Il tasso di risposta globale è stato del 30%; la durata mediana della risposta è stata di 15 mesi.

In conclusione, Pembrolizumab ha dimostrato tossicità gestibile e attività antitumorale duratura in pazienti con carcinoma esofageo avanzato PD-L1-positivo, pretrattato in modo pesante. ( Xagena2018 )

Doi T et al, J Clin Oncol 2018; 36: 61-67

Onco2018 Gastro2018 Farma2018


Indietro