Lung Unit
Tumore Uroteliale
ForumOncologico
Tumori GenitoUrinari

Terapia a doppio blocco con Trastuzumab e Lapatinib nel cancro colorettale metastatico refrattario al trattamento, codone 12/13 del gene KRAS wild-type, HER2-positivo


Il doppio blocco HER2 con Trastuzumab ( Herceptin ) e Lapatinib ( Tykerb ) ha portato alla inibizione della crescita tumorale in xenotrapianti derivati da pazienti con cancro colorettale metastatico HER2-amplificato.

In questo studio, è stata valutata l'attività antitumorale di Trastuzumab e Lapatinib nei pazienti con tumore del colon-retto HER2-positivo.

Lo studio HERACLES era uno studio proof-of-concept, multicentrico, in aperto, di fase 2, effettuato presso 4 Centri accademici oncologici italiani.
Sono stati arruolati pazienti adulti con KRAS esone 2 ( codoni 12 e 13 ) wild-type e tumore metastatico del colon-retto HER2-positivo refrattario agli standard di cura ( tra cui Cetuximab o Panitumumab ), un performance status ECOG di 0 o 1, e almeno una lesione misurabile.

La positività a HER2 è stata definita in campioni di tumore mediante l'uso di tecniche immunoistochimiche e di ibridazione in situ con fluorescenza in accordo con i criteri diagnostici specifici di cancro colorettale convalidati in precedenza.

I pazienti eleggibili hanno ricevuto Trastuzumab per via endovenosa alla dose di carico di 4 mg/kg seguita da 2 mg/kg una volta alla settimana, e Lapatinib orale a 1.000 mg al giorno fino a progressione della malattia.

L'endpoint primario era la percentuale di pazienti che hanno raggiunto una risposta obiettiva ( definita come risposta completa o parziale ), valutata da una revisione centrale indipendente nella popolazione intention-to-treat.

Tra il 2012 e il 2015 sono stati esaminati 914 pazienti con carcinoma colorettale metastatico KRAS esone 2 ( codoni 12 e 13 ) wild-type e sono stati identificati 48 ( 5% ) pazienti con tumori HER2-positivi, anche se 2 sono morti prima dell’arruolamento.

Di questi pazienti, 27 erano eleggibili per lo studio. Tutti erano valutabili per la risposta.

Al momento del cutoff dei dati nel 2015, con un follow-up mediano di 94 settimane, 8 ( 30% ) su 27 pazienti avevano raggiunto una risposta obiettiva, con un paziente ( 4% ) che aveva raggiunto una risposta completa, e 7 ( 26% ) che avevano ottenuto risposte parziali; 12 pazienti ( 44% ) hanno avuto una stabilizzazione della malattia.

6 ( 22% ) dei 27 pazienti hanno presentato eventi avversi di grado 3, che consistevano in fatica in 4 pazienti, eruzione cutanea in 1 paziente, e una maggiore concentrazione di bilirubina in 1 paziente.
Non sono stati riportati eventi avversi di grado 4 o 5.
Non sono stati rilevati eventi avversi gravi correlati al farmaco.

La combinazione di Trastuzumab e Lapatinib è attiva e ben tollerata nei pazienti refrattari al trattamento con carcinoma colorettale metastatico HER2-positivo. ( Xagena2016 )

Sartore-Bianchi A et al, Lancet Oncology 2016; 17: 738-746

Gastro2016 Onco2016 Farma2016


Indietro