Lung Unit
Tumore Uroteliale
Tumori GenitoUrinari
OncoDermatologia

Risultati ricerca per "Carcinoma uroteliale"

Oltre il 70% dei pazienti con carcinoma uroteliale localmente avanzato non-idoneo al Cisplatino ha presentato risposte obiettive al coniugato anticorpo-farmaco Enfortumab vedotin più Pembrolizumab ( K ...


Dallo studio EV-103 è emerso che la combinazione di Enfortumab vedotin e Pembrolizumab ( Keytruda ) ha conferito alti tassi di risposte durature tra i pazienti non-ammissibili al Cisplatino con carci ...


CheckMate 032 è uno studio multicoorte in aperto che include pazienti con carcinoma uroteliale ( mUC ) non-resecabile localmente avanzato o metastatico trattati con Nivolumab ( Opdivo ) 3 mg/kg in mon ...


L'evidenza preclinica e clinica suggerisce che il blocco simultaneo del recettore VEGF-2 ( VEGFR-2 ) e PD-1 o PD-L1 migliori la migrazione delle cellule T specifiche per l’antigene, l'attività antitum ...


Le alterazioni del gene che codifica per il recettore del fattore di crescita dei fibroblasti ( FGFR ) sono comuni nel carcinoma uroteliale e possono essere associate a una minore sensibilità agli int ...


I tumori possono eludere l'immunosorveglianza attraverso la sovraregolazione dell'enzima indoleamina 2,3-diossigenasi 1 ( IDO1 ). Epacadostat è un inibitore dell'enzima IDO1 potente e altamente sele ...


Nello studio KEYNOTE-045 di fase III, Pembrolizumab ( Keytruda ) ha significativamente prolungato la sopravvivenza globale rispetto alla scelta della chemioterapia da parte dello sperimentatore in paz ...


Esistono poche opzioni per i pazienti con carcinoma uroteliale localmente avanzato o metastatico dopo la progressione con chemioterapia a base di Platino. Sono state valutate la sicurezza e l'efficac ...


L'approvazione di farmaci anti-PD-L1 e anti-PD-1 ha ampliato le opzioni di trattamento per i pazienti con carcinoma uroteliale localmente avanzato o metastatico. Avelumab ( Bavencio ), un antico ...


E' stata valutata la sicurezza e l'attività antitumorale di Avelumab ( Bavencio ), un anticorpo IgG1 completamente umano anti-ligando 1 di morte programmata ( PD-L1 ), nei pazienti con carcinoma urote ...


I pazienti con carcinoma uroteliale metastatico hanno una prognosi infausta e poche opzioni di trattamento dopo la chemioterapia di prima linea.  Le risposte al trattamento di seconda linea sono ...


La chemioterapia di prima linea per i pazienti con carcinoma uroteliale localmente avanzato o metastatico non-ammissibili al trattamento con Cisplatino è associata a breve durata di risposta, scarsa s ...


Esistono pochi trattamenti efficaci per i pazienti con carcinoma uroteliale avanzato che sono peggiorati dopo la chemioterapia a base di Platino. E’ stata valutata l'efficacia e la sicurezza di Ni ...


Mutazioni somatiche e variazioni del numero di copie nella famiglia ERBB sono frequenti nel carcinoma uroteliale e possono rappresentare bersagli terapeutici. E’ stato studiato se Afatinib ( Giotrif ...


I pazienti con carcinoma uroteliale metastatico hanno poche opzioni di trattamento dopo fallimento della chemioterapia a base di Platino. Nello studio IMVigor 2010, i ricercatori hanno valutato il t ...