Novartis
OncoHub
Oncologia Morabito
Janssen Oncology

Risultati ricerca per "Opdivo"

Il ruolo del trattamento adiuvante nel carcinoma uroteliale muscolo-invasivo ad alto rischio dopo chirurgia radicale non è ben definito. In uno studio di fase 3, multicentrico, in doppio cieco, ran ...


L'efficacia e la sicurezza di Nivolumab ( Opdivo ) più Cabozantinib ( Cabometyx ) rispetto a quelle di Sunitinib ( Sutent ) nel trattamento del carcinoma a cellule renali avanzato non-trattato in prec ...


I trattamenti sistemici approvati per il mesotelioma pleurico maligno ( MPM ) sono limitati ai regimi chemioterapici che hanno un moderato beneficio di sopravvivenza con esiti sfavorevoli. Nivoluma ...


Nel carcinoma a cellule renali in fase avanzata, l'associazione di Nivolumab ( Opdivo ) e di Cabozantinib ( Cabometyx ) ha prodotto sopravvivenza libera da progressione ( PFS ), sopravvivenza globale ...


Una analisi ad interim dello studio CheckMate 743 ha dimostrato che il trattamento di prima linea con Nivolumab ( Opdivo ) più Ipilimumab ( Yervoy ) ha esteso significativamente la sopravvivenza globa ...


I dati aggiornati di fase 3 hanno confermato la combinazione Nivolumab ( Opdivo ) e Ipilimumab ( Yervoy ) come cura standard per il mesotelioma pleurico maligno non-resecabile. I dati provengono dall ...


La terapia di prima linea del carcinoma al polmone non-a-piccole cellule ( NSCLC ) in fase avanzata nei pazienti i cui tumori non presentano alterazioni di EGFR o ALK rappresenta una importante sfida. ...


Il trattamento con Pembrolizumab ( Keytruda ), un inibitore del checkpoint immunitario PD-1 ( terapia anti-PD-1 ) ha mostrato risposte durevoli e clinicamente significative nei pazienti con carcinoma ...


Uno studio retrospettivo ha evidenziato che circa tre quarti dei pazienti con melanoma avanzato che hanno ottenuto risposte complete alla terapia anti-PD-1 a singolo agente sono rimasti in remissione ...


Dati clinici di fase 3 hanno mostrato percentuali più elevate di pazienti con risposta obiettiva, durata della risposta più lunga e sopravvivenza globale più lunga con Nivolumab ( Opdivo ) rispetto a ...


CheckMate 032 è uno studio multicoorte in aperto che include pazienti con carcinoma uroteliale ( mUC ) non-resecabile localmente avanzato o metastatico trattati con Nivolumab ( Opdivo ) 3 mg/kg in mon ...


L'inibizione del checkpoint a singolo farmaco ha mostrato efficacia nei pazienti con mesotelioma pleurico maligno ricorrente. Sono state valutate la sicurezza e l'efficacia della combinazione di Niv ...


CheckMate 568 è uno studio in aperto di fase II che ha valutato l'efficacia e la sicurezza di Nivolumab ( Opdivo ) più Ipilimumab ( Yervoy ) a basso dosaggio come trattamento di prima linea del tumore ...


Non esiste una terapia raccomandata per il mesotelioma pleurico maligno progredito dopo chemioterapia di prima linea a base di Pemetrexed e Platino. Il controllo delle malattie è stato inferiore al ...


I trattamenti per il cancro esofagogastrico metastatico dopo fallimento della chemioterapia di seconda linea sono limitati. Nivolumab ( Opdivo ) ha dimostrato una sopravvivenza globale ( OS ) superi ...