Lung Unit
Tumore Uroteliale
Tumore prostata
OncoPneumologia

La maggior parte dei pazienti con tumore polmonare non-a-piccole cellule ( NSCLC ) localmente avanzato non-resecabile ha progressione della malattia nonostante la chemioradioterapia definitiva ( chemi ...


La somministrazione della terapia endocrina per 5 anni riduce sostanzialmente i tassi di recidiva durante e dopo il trattamento nelle donne con carcinoma mammario in stadio precoce, positivo ai recett ...


Circa il 50% dei pazienti con tumore polmonare non-a-piccole cellule ( NSCLC ) con mutazione per il recettore del fattore di crescita epidermico ( EGFR ) trattati con inibitori della tirosin-chin ...


La mutazione BRAF V600E si verifica nell'1-2% degli adenocarcinomi polmonari e agisce come un driver oncogenico. Dabrafenib ( Tafinlar ), da solo o in associazione con Trametinib ...


I pazienti con forma avanzata di tumore gastrico o della giunzione gastroesofagea refrattario o intollerante a due o più regimi precedenti di chemioterapia hanno una prognosi infausta e le lineeguida ...


Nello studio di fase 3 RADIANT-4, Everolimus ( Afinitor ) ha aumentato la sopravvivenza libera da progressione rispetto al placebo nei pazienti con tumori neuroendocrini ( NET ) gastrointestinali o po ...


Olaparib ( Lynparza ) combinato con Paclitaxel ha mostrato in precedenza un miglioramento significativo della sopravvivenza globale rispetto al placebo più Paclitaxel come terapia di seconda linea in ...


Sorafenib ( Nexavar ) è il trattamento raccomandato per i pazienti con carcinoma epatocellulare avanzato. Sono state confrontate l'efficacia e la sicurezza di Sorafenib con quelle della radioterapia ...


Nello studio di fase 3 KEYNOTE-024, il trattamento con Pembrolizumab ( Keytruda ) ha conferito una sopravvivenza libera da progressione più lunga rispetto alla terapia a base di Platino in pazienti co ...


I pazienti con carcinoma a cellule renali papillare ( PRCC ) avanzato hanno opzioni terapeutiche limitate. Il carcinoma a cellule renali papillare può comportare l'attivazione del percorso MET, ad es ...


Sempre più evidenze indicano che l'uso di statine può ridurre la mortalità da cancro alla prostata. Si è determinato se l'uso di statine dopo la diagnosi fosse associato a ridotta mortalità specifica ...


Lo studio MONARCH 2 ha confrontato l'efficacia e la sicurezza di Abemaciclib ( Verzenio ), un inibitore ciclina-dipendente selettivo delle chinasi 4 e 6, più Fulvestrant con Fulvestrant da solo in paz ...


Sebbene la chemioterapia metronomica orale sia spesso utilizzata nei tumori maligni cronici progressivi in ​​età pediatrica, una revisione della letteratura rivela che sono stati eseguiti solo studi r ...


La sindrome mano-piede ( HFS ) è un effetto avverso comune del trattamento con Capecitabina ( Xeloda ). E' stato confrontato l'incidenza e il tempo all’insorgenza della sindrome mano-piede di grado ...


Cabazitaxel ( Jevtana ) 25 mg/m2 ( C25 ) ha significativamente migliorato la sopravvivenza globale ( OS ) rispetto a Mitoxantrone ( P minore di 0.001 ) nei pazienti post-Docetaxel con carcinoma a ...