Lung Unit
Tumore Uroteliale
ForumOncologico
OncoPneumologia

Risultati ricerca per "Atezolizumab"

La combinazione di Atezolizumab ( Tecentriq ), Bevacizumab ( Avastin ), Carboplatino e Paclitaxel ( ABCP ) ha ridotto il rischio di morte del 22% rispetto a Bevacizumab e chemioterapia ( BCP ) in pazi ...


Migliorare l'immunità dei linfociti T specifici per il tumore inibendo la via di segnalazione PD-L1/PD-1 ha mostrato risultati promettenti nel trattamento del tumore polmonare a piccole cellule in sta ...


Il carcinoma mammario non-resecabile localmente avanzato o metastatico triplo negativo ( negativo al recettore dell’ormone [ HR- ] e negativo al recettore del fattore di crescita epidermico umano 2 [ ...


Esistono poche opzioni per i pazienti con carcinoma uroteliale localmente avanzato o metastatico dopo la progressione con chemioterapia a base di Platino. Sono state valutate la sicurezza e l'efficac ...


Lo studio BIRCH è stato disegnato con l'obiettivo di esaminare l'efficacia di Atezolizumab ( Tecentriq ), un anticorpo monoclonale umano anti-PD-L1, nel tumore polmonare non-a-piccole cellule ( NSCLC ...


La chemioterapia di prima linea per i pazienti con carcinoma uroteliale localmente avanzato o metastatico non-ammissibili al trattamento con Cisplatino è associata a breve durata di risposta, scarsa s ...


Atezolizumab ( Tecentriq ) è un anticorpo monoclonale umanizzato anti-PD-L1, che inibisce le interazioni tra PD-L1 e PD-1 e PD-L1 e B7-1, rigenerando l’immunità antitumorale. E' stata valutata l’ef ...


E’ stata determinata la sicurezza e l'attività clinica di Atezolizumab ( Tecentriq ), un anticorpo umanizzato anti-ligando di morte programmata 1 ( PD-L1 ), nel carcinoma a cellule renali ( RCC ). I ...


I pazienti con carcinoma uroteliale metastatico hanno poche opzioni di trattamento dopo fallimento della chemioterapia a base di Platino. Nello studio IMVigor 2010, i ricercatori hanno valutato il t ...


Nel corso del Congresso dell’American Society of Clinical Oncology ( ASCO ), sono stati presentati i risultati dello studio di fase II, IMvigor210, che hanno mostrato una riduzione della dimensione de ...


L’immunoterapia con Atezolizumab risulta attiva nei pazienti con tumore polmonare avanzato esprimente PD-L1, a prescindere dalla linea di trattamento nello studio BIRCH. Un più prolungato follow-up n ...