Janssen Oncology
OncoHub
Novartis
Oncologia Morabito

Ricercatori sostengono che un aumento della produzione e della secrezione della proteina WNT16B da parte dei fibroblasti nel microambiente tumorale svolge un ruolo chiave nel promuovere sia la crescit ...


Le mutazioni nei geni MMR ( mismatch repair ) possono mettere le persone maggiormente a rischio di cancro al seno e cancro al pancreas, oltre ai loro ben noti legami con i tumori del colon e dell'endo ...


Il rischio di trombosi venosa profonda è stato ridotto del 64% nell’arco di 3.5 mesi, nei pazienti affetti da tumore, sottoposti a chemioterapia e a profilassi del tromboembolismo venoso ...


Due ampi studi di coorte hanno mostrato che un consumo di Caffeina relativamente modesto è stato associato a un rischio relativo significativamente più basso di carcinoma a cellule basal ...


I risultati dello studio National Surgical Adjuvant Breast and Bowel Project ( NSABP ) B-40 e dello studio GeparQuinto ( GBG44 ) rivestono grande interesse dopo l’annuncio da parte dell’Ag ...


La chemioterapia è risultata superiore alla terapia mirata in un confronto testa-a-testa che ha coinvolto pazienti con cancro del polmone non-a-piccole cellule senza mutazione nel gene EGFR ( r ...


Un terzo degli uomini con carcinoma prostatico localizzato ad alto rischio ha ottenuto una risposta patologica completa o quasi completa dopo la terapia neoadiuvante con Abiraterone ( Zytiga ) e Leupr ...


Uno studio ha mostrato che l’inibitore multichinasico Regorafenib riduce il rischio di recidiva nei pazienti con tumori stromali gastrointestinali ( GIST ) in progressione dopo fallimento della ...


Due studi di fase I, hanno mostrato che il blocco della via di segnale che coinvolge il recettore PD-1 ( T-cell receptor programmed death 1 protein ) si traduce in un miglioramento dei tassi di rispos ...


Uno studio di fase II ha mostrato che Aflibercept ( Zaltrap ), un inibitore di VEGF ( fattore di crescita dell’endotelio vascolare ), rallenta la progressione del carcinoma polmonare a piccole c ...


Secondo quanto riportato in uno studio multicentrico europeo, i pazienti con cancro esofageo operabile presentano esiti a breve termine significativamente migliori quando sottoposti a chirurgia mini-i ...


I bambini e gli adolescenti che utilizzano i telefoni cellulari non presentano un aumentato rischio, statisticamente significativo, di cancro al cervello rispetto ai propri coetanei che non-usano i te ...


L'aggiunta di Bevacizumab ( Avastin ) alla chemio-radioterapia standard è apparsa praticabile nel carcinoma nasofaringeo avanzato, probabilmente ritardando la progressione della malattia subcli ...


Il tumore a cellule giganti delle ossa ( osteoclastoma ) mostra una quasi totale assenza di progressione della malattia durante il trattamento con Denosumab ( Xgeva ).Tutti i 96 pazienti coinvolti in ...


Sta emergendo l'evidenza di un'associazione tra una storia di allergie e un ridotto rischio di glioma. Sono state analizzate le associazioni tra livelli plasmatici prediagnostici delle immunoglobuline ...